Error message

Notice: Undefined offset: 1 in counter_get_browser() (line 70 of /web/htdocs/www.faiponline.it/home/drupal/sites/all/modules/counter/counter.lib.inc).

Giornata nazionale 2019

 

“Giornata Nazionale 2019 della Persona con lesione Midollare”

Roma, 04 aprile 2019

Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri

L’Unipolarità dei Servizi nella centralità della Persona con lesione al midollo spinale:

come cambiano le necessità sanitarie e sociali.

 

Il prossimo 4 aprile 2019 si celebrerà la 12^ edizione della Giornata Nazionale delle Persone con Lesione al Midollo spinale presso la sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio dei Ministri.. Un'occasione irrinunciabile per riaffermare, in una sede prestigiosa e dall'alto valore simbolico, il protagonismo delle Persone disabili interessate da una lesione al midollo spinale e per portare, dinanzi ad un'ampia opinione pubblica, le istanze ed i bisogni di cui esse sono portatrici.

L’evento rappresenterà un momento di approfondimento dei più importanti e strategici temi che riguardano la disabilità e la lesione midollare. Siamo convinti che questa esperienza possa rappresentare l’esordio di una stagione in cui le istituzioni prestino attenzione crescente al mondo della lesione al midollo spinale e della disabilità  in generale accorciando quelle distanze che talvolta rappresentano le barriere più ostiche da superare. Portare nelle istituzioni le istanze delle persone con lesione al midollo spinale vuol dire far conoscere da vicino i bisogni reali e non più differibili a cui è urgente trovare risposte quanto più appropriate possibili.  Come movimento associativo nazionale di persone con lesione al midollo spinale quindi, non possiamo non cogliere questa opportunità ma anzi dovremmo sentirci investiti di una più grande responsabilità e dimostrare di aver raggiunto una maturità politica che sia all’altezza delle rivendicazioni di cui ci facciamo portavoce da moltissimi anni.  

C’è quindi una ragione in più quest’anno per far sentire la nostra voce chiara e determinata con la speranza che il messaggio e la domanda di inclusione possa essere ascoltata ed accolta dalle istituzioni del nostro Paese a partire proprio dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri.

A breve il programma definitivo.